INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Rifiuti urbani: ecco il decreto per i nuovi impianti

Online il decreto per nuovi impianti e ammodernamento di quelli esistenti. L'obiettivo è quello di ridurre l’obsolescenza degli attuali sistemi di gestione, migliorando la raccolta differenziata.

Pubblicato il Decreto dipartimentale numero 22 del 19 gennaio 2023 – proposta di graduatoria relativa all’Investimento 1.1 – Linea di Intervento A (Tabella di concordanza 1.1.A.) che riguarda la realizzazione nuovi impianti e l’ammodernamento di quelli esistenti per la gestione dei rifiuti urbani.

L’obiettivo è quello di ridurre l’obsolescenza degli attuali sistemi di gestione attraverso il miglioramento e la meccanizzazione della rete di raccolta differenziata e la creazione di strutture di trattamento più efficienti, anche al fine di ridurre il numero di procedure di infrazione UE e le disparità regionali.

Tutti i dettagli sul sito del ministero dell’Ambiente e della Sicurezza energetica: leggi qui.

Si finanziano interventi volti al miglioramento e alla meccanizzazione, anche digitale, della rete di raccolta differenziata dei rifiuti urbani.

In generale, l’Investimento sostiene interventi per il potenziamento e la digitalizzazione della raccolta differenziata, nonché la costruzione di nuovi impianti di trattamento e riciclaggio e il miglioramento tecnico di quelli esistenti.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Romano: “Epilogo vergognoso per cittadinanza a Segre”

La polemica: "Una delle ultime città in Abruzzo a conferirla è stata quella di Avezzano, dove ...
Redazione IMN

Eccellenza, 5 contagi al Lanciano: a rischio la gara con l’Avezzano

Sarebbero 5 i contagi all'interno del gruppo squadra. Partita a rischio contro l'Avezzano
Redazione IMN

Toninelli: «Ci sarà Commissario per Gran Sasso»

Il Ministro: «Non possiamo permetterci la chiusura del Traforo»
Redazione IMN