INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Spesa Acqua 2022: in Abruzzo 454 euro a famiglia

L'incremento, rispetto al 2021, è pari al 7,8%

Le famiglie abruzzesi, nel 2022, hanno speso 454 euro per la bolletta idrica (487 euro in Italia), con un consumo di 192 metri cubi l’anno.

L’incremento, rispetto al 2021, è pari al 7,8%.

Lo rileva l‘Osservatorio prezzi e tariffe di Cittadinanzattiva, che ha preso in esame le tariffe per il servizio idrico integrato applicate in tutti i capoluoghi di provincia italiani nel 2022 in riferimento ad una famiglia tipo composta da 3 persone.

A livello territoriale, in testa c’è L’Aquiila, con 535 euro e un aumento del 9,1% rispetto al 2021. Segue Teramo, con 445 euro (+1,9%). Chiudono Pescara e Chieti, entrambe con 418 euro e una variazione del +10,3%.

Per quanto riguarda la dispersione idrica, il dato regionale è pari al 55,7%: 71,7% in provincia di Chieti, 58,9% in provincia di Pescara, 50,7% nell’Aquilano e 28,6% nel Teramano.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Ricostruzione, ok all’entrata in esercizio dell’impianto trattamento macerie di Capitignano

Redazione IMN

Abruzzo, è ancora sofferenza nel commercio: “Aiuti attesi da maggio”

Interpellanza di Paolucci (PD) sui ristori della legge 9 per le piccole e medie imprese: ...
Redazione IMN

200 milioni di euro per la montagna: incentivare flussi turistici

Il Ministro Santanchè: “Scadenza prorogata al 15 settembre, fondamentale aiuto per innalzare la ...
Redazione IMN