INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Tragedia in centro ad Avezzano: gesto volontario

Il fatto è accaduto alle 7.30, a dare l'allarme due giovani che stavano facendo footing

Inizia a delinearsi la dinamica della tragedia che questa mattina ha sconvolto la comunità di Avezzano: la morte dell’uomo di 87 anni, R.D.M., non è dovuta a un incidente.

L’anziano, residente in un appartamento al secondo piano del “Palazzaccio” la struttura ex Inail che si trova in pieno centro ad Avezzano, non è caduto dalla finestra per un evento fortuito, ma il gesto è stato volontario.

Inizialmente, infatti, si era parlato di un incidente avvenuto durante alcuni lavori all’interno della sua abitazione in via G. Marconi, ma gli accertamenti successivi hanno confermato l’ipotesi del suicidio: l’uomo si è tolto la vita con un colpo di arma da fuoco prima di cadere dalla finestra.

Il fatto è accaduto alle 7.30 e a dare l’allarme sono stati due ragazzi che stavano facendo footing, che al momento dell’incidente si trovavano in strada.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e le forze dell’ordine, oltre a un’autoambulanza del 118, ma i sanitari una volta arrivati non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell’uomo.

A dare l’allarme sono stati due ragazzi che stavano facendo footing, che al momento dell’incidente si trovavano in strada.

L’arteria stradale è stata bloccata momentaneamente dagli uomini della Polizia locale per consentire i rilievi ed è stata riaperta alla conclusione degli stessi.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Frontale tra Paterno e Celano: tre donne gravi

Sono intervenuti per i rilievi gli agenti della Polizia Locale di Avezzano, coordinati dal ...
Gioia Chiostri

Il mondo del calcio si arrende alla natura, ancora sospesi tutti i campionati

Alice Pagliaroli

No mascherine a scuola, a Chieti flash mob

"Danno formativo e psicologico, in Europa siamo caso unico"
Redazione IMN