INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Usa lo smartphone durante la maturità, bocciato

Scoperto in un liceo di Sulmona, dovrà ripetere il quinto anno

Avrebbe utilizzato lo smartphone durante la seconda prova scritta dell’esame di maturità. Scoperto dalla commissione dovrà ripetere l’esame e il quinto anno di studi.

Protagonista della vicenda è un alunno del Liceo Vico di Sulmona che frequenta l’indirizzo economico-sociale. Il maturando è stato pizzicato dai commissari mentre era intento ad usare il telefono nel corso dello svolgimento della prova. La commissione ha proceduto all’annullamento dell’elaborato e all’estromissione dello studente dagli esami.

Tutto da rifare insomma. Un pugno duro che va in controtendenza con quanto accaduto negli ultimi giorni in altri licei italiani. A Rovigo due studenti sono stati ammessi alla classe successiva, con nove in condotta, dopo aver sparato con una pistola giocattolo alla propria prof. “Su questo punto non si transige. Dispiace per il ragazzo ma la commissione non poteva fare altro”, commenta Caterina Fantauzzi, la preside del liceo sulmonese dove si è verificato l’episodio.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Vitruviani nell’olimpo della Kick Boxing

Ancora belle notizie per il Liceo Scientifico di Avezzano: è campione di sport.
Redazione IMN

Paterno, Di Gregorio su Scatena: «Mai vista tanta competenza, questo è il calcio»

l patron nerazzurro spende parole al miele per l'ex tecnico Scatena: «Quando i risultati non ...
Redazione IMN

«La Provincia è attiva, anzi proattiva», la risposta dell’Amministrazione provinciale non si fa attendere

Redazione IMN