INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Castellafiume, tutto pronto per “La Costituzione per le vie del mio paese”

Domani, nei panni degli articoli fondamentale della Carta Costituzionale, studenti e studentesse sfileranno tra le vie del paese leggendo e commentando i dodici principi.

E’ tutto pronto a Castellafiume per il progetto “La Costituzione per le vie del mio paese” che vede coinvolti gli alunni della scuola primaria.

Domani, nei panni degli articoli fondamentale della carta costituzionale, studenti e studentesse sfileranno tra le vie del paese leggendo e commentando i dodici principi. La manifestazione avrà inizio alle 10, in piazza Alcide De Gasperi, con la presentazione del progetto, a cura della docente referente Gabriella Santucci, che darà il via al corteo. Alle 10.30 gli alunni raggiungeranno la piazzetta antistante il Comune, in località Cabina, per la lettura dei primi tre articoli. Il corteo scolastico proseguirà alla volta della nuova piazza Martha Maria Mondree, recentemente inaugurata, dove saranno presentati gli articoli 4, 5 e 6.

In piazza Matteotti
gli alunni commenteranno gli articoli 7, 8 e 9. Infine, alle 12, il corteo tornerà in piazza Alcide De Gasperi per la lettura degli ultimi tre principi della Costituzione italiana al termine della quale gli alunni della primaria di Castellafiume intoneranno l’Inno di Mameli.

“Il progetto nasce con l’intento di promuovere e diffondere la cultura della legalità, della cittadinanza e del bene comune attraverso l’analisi dettagliata degli articoli della Costituzione e di portare i futuri cittadini a sviluppare uno spirito critico in ogni gesto della propria vita quotidiana”, ha spiegato la maestra Gabriella. L’evento rientra in un più ampio progetto di educazione civica, portato avanti nel corso dell’intero anno scolastico, che ha visto gli alunni della primaria di Castellafiume partecipare, con entusiasmo, al Carnevale marsicano di Luco dei Marsi con un carro, appunto, sulla Costituzione italiana. Una specie di prova generale in vista dell’evento di domani.

Sono stati invitati a partecipare il sindaco Giuseppina Perozzi, il parroco don Tonino Spanalatte, la dirigente scolastica dell’istituto comprensivo Sabin di Capistrello Irene Bracone e le associazioni cittadine.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Prosegue progetto Polizia Locale Marsica

Santilli: "Intrapreso percorso lungimirante"
Redazione IMN

Provincia dell’Aquila: è nato #SalviamoSSN

Il Nucleo Provinciale di Coordinamento della Rete Civica Nazionale, responsabile Muzio Stornelli
Roberta Maiolini

Controlli della Stradale: 9 patenti ritirate

Alice Pagliaroli