INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Investimento fauna selvatica: Regione Abruzzo risarcisce i danni

I fatti risalgono a novembre 2022

I fatti risalgono al novembre del 2022 quando una automobilista I.A., mentre stava percorrendo la SS 696 per tornare presso la propria abitazione, investiva un cinghiale di grosse dimensioni che improvvisamente invadeva la sede stradale, riportando ingenti danni alla propria autovettura. Sul posto intervenivano anche i Carabinieri della locale stazione, i quali redigevano il verbale circa l’accaduto.
In seguito, il difensore della sfortunata automobilista, l’ Avv. Luca Pollo Poesio, è riuscito a dimostrare l’esclusiva responsabilità dell’evento in capo alla Regione, a cui è demandata la vigilanza ed il controllo della fauna selvatica, riuscendo così ad ottenere il ristoro di tutti i danni patiti a seguito dell’investimento dell’animale.

 

Comunicato stampa

Altre notizie che potrebbero interessarti

Vaccinazione Covid per i turisti che soggiorneranno in Abruzzo

La seconda dose può essere già somministrata. Il servizio è rivolto ai turisti che soggiorneranno ...
Gioia Chiostri

Spoltore: prova di evacuazione, coinvolte 600 persone

Evento conclusivo del progetto della Protezione Civile "Comunicare l'Emergenza"
Redazione IMN

Convegno: “Accogliere è già curare”

Ad aprire l’incontro la riflessione del Vescovo Giovanni Massaro