INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Paganica, 53enne torna in carcere: condannato per lesioni

Interrotto l’affidamento in prova per un 53enne di Paganica: dovrà scontare in carcere il resto della pena.

Si interrompe l’affidamento in prova ai servizi sociali per un 53enne e i carabinieri della stazione di Paganica lo trasferiscono in carcere per scontare la parte residuale della pena.

L’uomo, condannato in via definitiva per lesioni personali e tentato esercizio arbitrario delle proprie ragioni, era stato recentemente ammesso al beneficio della particolare misura che si sostituisce alla detenzione.

Successivamente, la competente autorità giudiziaria, all’esito di una serie di valutazioni sull’intrapreso percorso di affidamento in prova del condannato, ha ritenuto stabilire la prosecuzione in carcere della restante pena a poco più di due anni di reclusione.

Il provvedimento restrittivo, emesso dall’ufficio esecuzioni penali della Procura della Repubblica di Teramo, luogo in cui, tempo addietro, l’uomo ha commesso i reati addebitati, è stato ricevuto dell’Arma di Paganica per l’esecuzione.

Immediata la risposta dei militari incaricati, che, da ieri mattina, hanno condotto il condannato presso il carcere di Lanciano.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Guardiagrele in festa per Javier Zanetti

Il Vice presidente neroazzurro verrà accolto nelle vie del centro cittadino
Giulia Monaco

Carabinieri restituiscono missiva Radetzky

Il documento, di particolare rilevanza storica, trattando un momento cruciale delle guerre di ...
Roberta Maiolini

Perde la vita cadendo dal balcone noto imprenditore di Avezzano

L'uomo, molto noto in città, era il titolare del negozio di mobili D'Agostino
Redazione IMN