INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Studio Gssi su flussi attraverso i social network

La ricerca su Flickr: "Picco stranieri nell'Aquilano in autunno"

Se i social network hanno cambiato il modo di vivere e anche di viaggiare, allo stesso tempo le reti sociali possono essere utili per capire e analizzare le tendenze turistiche, e di conseguenza permettere agli amministratori pubblici di prendere decisioni più accurate.

È una delle linee guida dello studio del Gssi sui big data dei social network.

Grazie a un approccio multidisciplinare, che ha coinvolto l’area di Scienze Sociali e di Informatica del Gran Sasso Science Institute dell’Aquila, è stato infatti possibile analizzare oltre 60mila immagini geolocalizzate e ricche di metadati (i dati profondi contenuti in un documento) scattate nella provincia dell’Aquila tra il gennaio del 2005 e il dicembre 2018. Un lungo lasso di tempo, mai preso in considerazione finora dalle precedenti ricerche accademiche.
    Lo studio di Maria Giovanna Brandano e Ludovico Iovino del Gssi e Daniele Mantegazzi dell’Università di Groningen, è riuscito a profilare in modo molto preciso il turista-tipo in visita nella provincia dell’Aquila.
   
Grazie all’uso dei dati di Flickr, un social network dedicato alla fotografia attivo dal 2004 che attualmente conta 112 milioni di utilizzatori, il team Gssi ha verificato per esempio come i turisti italiani e quelli internazionali abbiano stagionalità diverse.
    I turisti italiani visitano la provincia abruzzese prevalentemente in due periodi, uno tra marzo e aprile e l’altro durante i mesi estivi, mentre il picco degli stranieri si rileva durante l’autunno. Anche i gusti in termini di località sono differenti. I visitatori preferiscono ammirare le realtà urbane dell’Aquila o Avezzano, oppure immergersi nella natura dei parchi. Al contrario, i turisti stranieri subiscono il fascino sprigionato dai villaggi medievali di Santo Stefano e Rocca Calascio.
   
Sono state analizzate 66.875 immagini condivise da 3.853 utenti in sedici anni. La scelta dell’uso di Flickr è stata dettata dalla ricchezza dei dati offerti da questo social network, nonché anche la possibilità di prendere in esame un lungo periodo.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Covid: 19 positivi nella Marsica

7 positivi a Trasacco, 2 ad Avezzano. Nell'Aquilano 37 nuovi contagi
Redazione IMN

Avezzano, via domande per il bonus bebè

Di Berardino: "Azioni a sostegno di natalità e nuclei disagiati"
Redazione IMN

Ritrovato senza vita l’uomo disperso sul Monte Vettore

Hanno partecipato alle operazioni di ricerca e recupero oltre 40 uomini del Soccorso Alpino e ...
Redazione IMN