INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Ubriaco in autostrada, giovane avezzanese nei guai

Il giovane, che aveva conseguito la patente nove mesi fa, guidava con un tasso alcolemico pari a 2,16 grammi litro

Un diciannovenne di Avezzano procedeva all’alba di oggi sulla A24 in direzione Roma alla guida di Fiat Panda a fari spenti e ad andatura ridotta e non rettilinea.

Utenti della strada segnalavano al Centro Operativo Autostradale che le ruote del mezzo in questione provocavano scintille a contatto con l’asfalto ed il formarsi di un incolonnamento.

Gli agenti della Sottosezione Polizia Stradale L’Aquila Ovest lo hanno bloccato poco prima dello svincolo di Carsoli constatando che il veicolo era danneggiato e procedeva privo di uno pneumatico, evidentemente a seguito di un impatto con una struttura della strada.

Il giovane, che aveva conseguito la patente nove mesi fa, guidava con un tasso alcolemico pari a 2,16 grammi litro.

Il codice della strada prevede in questo caso per il neopatentato fino a 9000 euro di ammenda e la sospensione della patente – che è stata subito ritirata – fino a quattro anni.

Altre notizie che potrebbero interessarti

L’Aquila, maltrattamenti in famiglia: divieto di avvicinamento per un 28enne albanese

Redazione IMN

Vaccini Covid, oltre 2,8 milioni di dosi in arrivo

Ieri oltre 640mila somministrazioni, 64mila le prime dosi
Redazione IMN

Covid: interrotto rave party nel pescarese

Sono 40 i giovani che verranno denunciati
Redazione IMN